ERBA D'ORZO - Biologica pura al 100%

ERBA D'ORZO - Biologica pura al 100%

MAXEO
29,50 €
Tasse incluse

BIOLOGICA 

Formato: 

150 g Polvere

- Costituisce un valido aiuto nelle diete povere di verdura

- Ideale anche per i bambini

-Utile per contrastare le forme anemiche

-ritarda l'invecchiamento cellulare

-migliora la digestione e contrasta la stitichezza

-contrasta le patologie cardiovascolari e l'innalzamento del colesterolo

VEGANOKOK.jpgUSDA.pngU.pngORAGNIC.png

L’erba d’orzo si ottiene dalle giovani foglie di Hordeum vulgare disidratate e rappresenta un alimento completo dall’elevato profilo nutrizionale, ricco di vitamine, minerali, enzimi antiossidanti tra cui il SOD (superossido dismutasi) e clorofilla. La polvere d’erba d’orzo è prodotta con un metodo particolare basato su un processo di estrazione ed essiccamento tramite nebulizzazione, che permette di mantenere intatti tutti gli enzimi e le vitamine termolabili. Bere ogni giorno il succo di erba d’orzo può compensare egregiamente lo scarso apporto di vegetali crudi che normalmente contraddistingue la nostra “frettolosa” alimentazione. Erba d’orzo è un prodotto biologico con certificazione USDA e certificato Kosher che attesta che l’integratore è prodotto in ottemperanza alle regole dietetiche prescritte dalla Bibbia; i cibi kosher negli Stati Uniti hanno un vasto mercato di consumatori perché, oltre che dagli ebrei osservanti, vengono consumati anche da musulmani, indù e consumatori vegetariani e intolleranti o allergici a determinate categorie di alimenti. La scoperta dell’immenso valore nutrizionale dell’erba d’orzo la si deve ad uno scienziato giapponese, Yoshihide Hagiwara che, nel corso degli anni ’70 iniziò a focalizzare la sua attenzione sul fatto che i nutrienti prodotti in laboratorio non riuscivano a sostituire quelli più articolati e complessi della natura. Perciò, partendo da questo presupposto, Hagiwara selezionò più di 200 vegetali e cominciò ad analizzarne le proprietà, per capire quale dal punto di vista nutrizionale potesse essere il più completo. Al termine del suo studio, lo scienziato concluse che l’erba d’orzo possedeva il doppio del calcio contenuto nel latte, il doppio del potassio contenuto nel grano, 7 volte la vitamina C contenuta nelle arance, 30 volte il complesso di vitamine B contenuto nel latte, 5 volte il ferro degli spinaci e una serie di enzimi, tra cui l’ormai noto antiossidante SOD. Hagiwara notò inoltre che l’erba d’orzo possedeva anche un elevato contenuto di clorofilla. La clorofilla è un componente fondamentale che conferisce all’erba d’orzo speciali proprietà; viene chiamata “sangue vegetale” perché la sua struttura chimica è quasi uguale a quella dell’emoglobina con la sola differenza che nella clorofilla il gruppo porfirinico è legato ad un atomo di magnesio invece che di ferro. La clorofilla ha il pregio di aumentare del 20% il consumo cellulare di ossigeno; questa sostanza migliora il rendimento di tutte le cellule e quindi anche delle cellule cerebrali, per cui agisce come tonico e ricostituente. Proprio per il suo ampio spettro di costituenti, l’erba d’orzo è ideale per tutti coloro che hanno carenza di vitamine, oligoelementi, proteine ed enzimi o che non riescono a seguire un’adeguata dieta che ne garantisca l’apporto. Ritarda l’invecchiamento cellulare L’erba d’orzo è una miniera di antiossidanti grazie al suo contenuto di beta- carotene, vitamine ed enzimi come il SOD che protegge le cellule dall’invecchiamento precoce. Nel corso della respirazione e del metabolismo, si formano delle specie radicaliche reattive dell’ossigeno, i ROS o radicali liberi che sono in grado di danneggiare le cellule; l’enzima SOD gioca un ruolo fondamentale nel contrastare questo processo perché distrugge le specie radicaliche. Quando l’organismo è “intossicato” dai radicali liberi, l’erba d’orzo aiuta a mantenere in equilibrio la bilancia ossidativa del nostro corpo. L’erba d’orzo è consigliata anche come prevenzione prima e dopo l’esposizione ai raggi solari, che possono essere fonte di attivazione delle specie radicaliche. L’azione anti-invecchiamento viene rafforzata dal contenuto in clorofilla; la clorofilla può essere considerata un vero e proprio rigeneratore in quanto apporta ossigeno alle cellule. La clorofilla è estremamente utile anche nelle patologie degenerative; infatti uno dei problemi di queste patologie è rappresentato dalla carenza di ossigeno a livello cellulare. La clorofilla, così, aumenta il consumo di ossigeno da parte delle cellule, aiutando a rallentare il processo di invecchiamento. Garantisce l’equilibrio acido-alcalino Una delle funzioni più importanti dei minerali del nostro corpo è quella di mantenere l’equilibrio fra acidità e alcalinità; le preoccupazioni, lo stress, l’alimentazione ricca di carne e di zuccheri, il fumo, l’alcol e l’utilizzo di farmaci possono squilibrare l’organismo ed aumentare la secrezione di succhi gastrici. Le foglie d’orzo sono fra i cibi più alcalini esistenti; la grande quantità di oligoelementi e la presenza di clorofilla aiutano a controllare l’acidità, rinvigorendo i tessuti dell’organismo. Migliora la digestione e contrasta la stitichezza Grazie all’elevato contenuto di clorofilla, l’erba d’orzo ripulisce l’intestino dai residui e dalle tossine della digestione, assicurando la sana crescita della flora intestinale. L’erba d’orzo aiuta a ripristinare la flora intestinale danneggiata dall’uso di antibiotici e a fermare la crescita nell’intestino di batteri e funghi nocivi. Gli ingredienti attivi dell’erba d’orzo, tra i quali spicca il potassio, aiutano anche a promuovere la mobilità del tratto intestinale e a rafforzare i muscoli necessari per l’evacuazione. Utile per contrastare le forme anemiche L’erba d’orzo contiene ferro e clorofilla che favoriscono la formazione dei globuli rossi nel sangue; per combattere l’anemia e per immagazzinare il ferro nell’emoglobina è necessario il rame, altro oligoelemento abbondantemente presente nell’erba d’orzo. Inoltre il ferro contenuto nell’erba d’orzo si trova o allo stato organico o come ferro bivalente, vantaggio che permette il suo immediato assorbimento nel tratto intestinale. Contrasta le patologie cardiovascolari e l’innalzamento del colesterolo L’erba d’orzo è utile nel contrastare i processi infiammatori alla base dell’aterosclerosi e di altre patologie cardiovascolari grazie alla presenza di: a) Clorofilla: efficace contro le infiammazioni e le infezioni b) Enzimi: il SOD contribuisce al ringiovanimento delle cellule, garantendo la neutralizzazione dei radicali liberi prodotti durante il metabolismo cellulare c) Acidi grassi essenziali: per la metabolizzazione e la scissione dei grassi e per l’azione di contrasto nei processi di invecchiamento cellulare

Non contiene:
senza glutine





20 Articoli

150 g Polvere

Sciogliere un misurino (pari a 3 g) di polvere in un bicchiere dacquao altra bevanda a propria scelta (es. succhi di frutta), mescolando bene, eassumere 3 volte al giorno, preferibilmente lontano dai pasti.

Erba d'orzo (Hordeum vulgare L., germogli) in polvere 100%.

Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portatadei bambini di età inferiore a 3 anni. Gli integratori alimentari non vannointesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.Conservare in luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce. La data di scadenza siriferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra.

Product added to wishlist

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi tutto